Psoriasi, non solo una malattia della pelle

Stigma sociale, disagio emozionale, bassa autostima, evitamento del contatto e isolamento sociale, problemi nella sfera intima sono solo alcuni aspetti dell’impatto di questa malattia cronica e complessa sulla qualità di vita dei pazienti, che impediscono loro il vivere appieno la vita.

A questi si aggiungono, le difficoltà dei pazienti a condividere i propri bisogni e le proprie emozioni con il medico, le cui prescrizioni sono spesso vissute come speranze fallite.

Ma la ricerca scientifica negli ultimi anni sta andando nella direzione di offrire al paziente cure che superino gli standard attuali e rispondano alle aspettative del paziente, non solo di risoluzione delle placche, ma anche di recupero di una soddisfacente qualità della vita dal punto di vista emozionale e relazionale.

Fonte: Ufficio stampa Eli Lilly Italia S.p.A.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...